Novità positive per i pendolari. L’abbonamento al trasporto pubblico locale non andrà perduto. Dal 1 giugno 2020 gli abbonamenti del mese di marzo saranno oggetto di ristoro. Questi potranno essere sostituiti con un altro mese a scelta dell’utente. Quelli annuali invece saranno prorogati per altri 60 giorni. La richiesta potrà essere inoltrata agli enti Anm o Eav, oppure al Consorzio Unico Campania.

La decisione, assunta dalla Regione Campania, è un’ottima notizia per tutti quei cittadini che non hanno potuto beneficiare del servizio a causa del Covid19.

Inoltre, l’iniziativa va incontro alle migliaia di persone che, in un momento già molto delicato dovrebbero sostenere la spesa per il rinnovo.

Si attendono maggiori informazioni sulla modalità di richiesta.